Rilevamenti Gas Radon

gas radon2.jpgIl radon è un inquinante presente ovunque in quanto il suo progenitore, l'uranio, è un elemento largamente presente in natura, tuttavia diventa di particolare interesse da un punto di vista sanitario solo quando è presente negli ambienti confinati: il cosiddetto radon indoor.

Infatti se il gas radon, prodotto dal suolo e dalle rocce, fuoriesce e si diluisce nell'atmosfera, la sua concentrazione risulta talmente bassa da non costituire un rischio per la salute; se invece il gas radon penetra in un ambiente confinato, tenderà ad accumularsi raggiungendo livelli tali da rappresentare un rischio. 
 
I materiali da costruzione solitamente rappresentano una fonte di radon indoor di secondaria importanza rispetto al suolo; tuttavia in alcuni casi possono essere la causa principale. Alcune rocce come graniti e porfidi, spesso usati in edilizia e alcuni materiali da costruzione tipici italiani, come il tufo e la pozzolana, contengono infatti un alto tenore di uranio, progenitore del radon. 
 
Sistema Cooperazione Impresa si propone tecniche strumentali di screening del gas Radon con misurazioni ambientali attraverso strumentazione all’avanguardia indicante le concentrazioni di gas Radon all’interno di edifici, in particolare nella parte bassa degli immobili, negli interrati e seminterrati, in quanto il gas Radon è circa 8-9 volte più pesante dell’aria e tende ad accumularsi nelle parti basse delle strutture chiuse che non adottano particolari sistemi contro tale fenomeno.
 
VAI NELL'AREA CONTATTI PER RICHIEDERE GRATUITAMENTE  INFORMAZIONI E PREVENTIVI.